Se pensi di proteggere la tua privacy in un era in cui milioni di dati viaggiano in continuazione su internet attraverso email, social network, chat e altro,  stai solo sognando un mondo migliore perché non esiste oggi la sicurezza totale e assoluta che i tuoi dati siano al sicuro. Fermati e pensa solo per un momento.


Un dispositivo di medio/basso valore è in grado di tracciare la nostra posizione, salvare messaggi, email, password, indirizzi e numeri telefonici e tante altre informazioni. Come già detto in un altro articolo è sempre più importante tutelare i dati sui social network e su internet in generale.

Fermati un istante per favore e fatti questa domanda:

E se il mio telefono finisse in mani sconosciute? E se qualcuno cominciasse a sbirciare nel mio telefono andando a visitare le mie foto, i miei contatti e chissà quale altre informazioni? Come ti senti al solo pensiero che possa accadere tutto questo?
Non voglio però allarmarti perché devi sapere che un modo per mettere in sicurezza il tuo prezioso cellulare c’è, devi solo seguire alcuni passi con scrupolosa attenzione. Sei pronto allora?

Seguimi che ti indico la strada giusta.

  1. Blocco sicuro del telefono
    La prima regola che vi consiglio di applicare è quella di impostare un codice blocco che si attiva allo spegnimento del display. Da una versione recente di Android, con il nome Lollipop, hai a disposizione anche la funzionalità SmartLock.
    Grazie a SmartLock lo smartphone rimarrà sbloccato e facilmente accessibile solamente quando al sicuro tra le tue mani. Una volta impostato il pin o la password di blocco, non dovrai fare altro che seguire il percorso Impostazioni>Sicurezza>Avanzate>Smart Lock (oppure potresti avere la voce ‘Trust agents’) e configurare questa funzione al meglio.
  2. Crea una password complessa
    Anche tu ammettilo usi la stessa password per tutti i siti che sei solito frequentare e generalmente utilizzi una password semplice, facile da ricordare.
    Come già ti ho consigliato in un altro articolo ‘Come scegliere una password sicura‘ è estremamente importante utilizzare password che seguono certe regole così da non essere facilmente identificabili.


    Come ho consigliato nell’articolo che ti ho citato sopra devi diversificare le password mettendo insieme lettere, numeri e simboli che non siano intuitivamente connessi tra loro così potrai essere sicuro di proteggere al massimo l’accesso al vostro smartphone. Lo so può sembrare una scocciatura e molto spesso lo è ma è l’unico modo per evitare che qualcuno metta le mani sui tuoi dati.

  3.  Verificare l’autenticità dei siti web e delle applicazioni
    Ogni volta che ti viene chiesto di inserire i tuoi dati per la registrazione ad un nuovo sito, prima di procedere fai attenzione e verifica che: il sito sia certificato, il copyright in fondo alla pagina sia aggiornato ed i link riportati sulla pagina siano funzionanti e recenti. Insomma assicurati che il sito non si presenti in modo strano e susciti dei sospetti.
    Stai attento di non essere rediretto ad un’altra pagina che non centra nulla con l’argomento del sito, pratica molto comune nelle truffe di (leggi fishing) phishing  e leggi sempre con attenzione i termini e le condizioni riportati, di solito, in fondo alla pagina. Leggi questo articolo per alcuni approfondimenti in merito a questo argomento.

    Il discorso non cambia nel caso in cui parliamo di applicazioni come giochi o utilità, ricordati sempre di leggere con attenzione le richieste di autorizzazione che ti vengono proposte poco prima dell’installazione. A volte dietro ad una banale app si nasconde un virus o un malware che potrebbe danneggiare il tuo dispositivo o mettere in pericolo la tua privacy.

  4. Esci dalle sessioni di Twitter, Facebook e Gmail prima di disconnetterti
    Quando accedi da una postazione pubblica ai tuoi social network preferiti come Facebook, Istagram e Twitter o un qualunque altro sito in cui si richiede il tuo utente e password ricordati che stai utilizzando una rete internet non sicura, quindi non dimenticare di effettuare il ‘log out’ ovvero  di cliccare sul bottone ‘esci’ in modo da eliminare la tua autenticazione.

    Cosa succede se non segui questa semplice regola?


    Immagina di trovarti in un luogo pubblico dove puoi accedere ad un pc per fare una ricerca o perché devi mandare una email. Dopo aver finito l’operazione se non segui questa regola chiunque dopo di te che a sua volta utilizza quella stessa postazione potrebbe aprire il browser e ritrovarsi sulla stessa pagina che hai utilizzato tu in precedenza ‘autenticato’ però con il tuo utente (perché tu non hai fatto preventivamente il log out)  avendo accesso di fatto a tutte le tue informazioni private.

  5. Se avete deciso di fare acquisti on line
    Prima o poi anche tu comprerai qualcosa su internet, e allora a cosa devi stare attento?

    Quindi devi sapere con quali strumenti puoi fare acquisti on line in modo da essere protetto e sicuro. Ad esempio potresti utilizzare una carta di credito ricaricabile, oppure Paypal o una postepay. Con questi strumenti puoi fare acquisti in tutta sicurezza perché hai in un certo senso una certa protezione da parte della società che gestiscono queste carte e che garantiscono sulle transazioni o operazioni che esegui.

Se hai esperienze su questi temi, negative o positive esse siano, commenta qui sotto e fammi conoscere la tua storia. Se inoltre hai dei consigli non esitare a pubblicarli inserendo qui nei commenti.

Ma non ho finito. un BONUS PER TE!

Usa buon senso ogni volta che usi il tuo cellulare. Usalo con intelligenza. Presta attenzione alle password che usi, alle applicazioni che installi e i siti che frequenti.

Lascia una risposta

Avvisami dei
avatar
500
wpDiscuz
TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO?
Unisciti alla mia community e ricevi regolarmente aggiornamenti gratuiti su questo argomento. E' disponibile subito un bonus e una guida gratuita per te!
Niente paura. I tuoi dati non saranno ceduti o condivisi con altri. La tua email sarà utilizzata esclusivamente da me per inviarti eventuali aggiornamenti.
Powered by Optin Forms