Fare acquisti on line

Voglio raccontarti una storia, la mia storia …

Spesso mi capita di soffermarmi e tornare indietro con la mente a 15 anni fa che in fondo non sono mica tanti, sei d’accordo? Confronto quegli anni con quelli attuali e mi chiedo: “possibile che l’informatica e la tecnologia in generale sia così profondamente cambiata? Eppure non sono così vecchio, o sì?!?”

Insomma per collegarsi ad Internet occorreva un modem che faceva quel rumore gracchiante per agganciarsi alla rete telefonica e proiettarti a velocità (direi lentezza) oggi impensabili su internet.

Ma tu avresti mai immaginato che a distanza di pochi decenni un ragazzino di soli 10 anni avrebbe potuto avere un dispositivo con il quale accedere ad internet con una semplicità e velocità incredibili? Bé ancora oggi e anche in questo momento mi emoziono al solo pensarci e raccontarlo.

La realtà è che in effetti tutto è cambiato, ma la cosa più interessante non è solo il fatto che la tecnologia ha fatto passi da gigante, solo 10 anni fa avevamo le enciclopedie multimediali su DVD ora abbiamo interi film disponibili in rete (a proposito dei DVD qualcuno sa dirmi dove siano finiti? Esistono ancora?).

Il vero cambiamento consiste nelle nostre abitudini, la nostra mentalità che pian piano si è adattata a ciò che il mercato ci ha proposto/imposto nel corso del tempo.

E siamo arrivati a oggi dove le persone, che un tempo avevano difficoltà anche solo ad usare il bancomat agli sportelli, si ritrovano con relativa semplicità e disinvoltura a fare acquisti su internet.

E’ proprio di questo argomento che oggi voglio parlarti; come fare acquisti on line seguendo regole che possono proteggere la tua sicurezza ed evitarti problemi anche gravi come vere e proprie frodi o furti di identità.

Sei pronto allora? Seguimi!

Nel nostro paese da qualche anno ormai si è più lanciati nell’acquistare on line, e forse anche tu caro lettore/lettrice che stai leggendo questo articolo, sei tra quelli che ormai comprano quasi tutto da internet.

Comprare on line è una vera rivoluzione nel nostro modello di vita perché tra le tante cose ci dà l’opportunità di valutare bene e con calma un prodotto, confrontarlo con altre offerte e poi fare la scelta che riteniamo più vantaggiosa e questo in tutta comodità, in casa nostra e nella nostra privacy.

Ma la domanda è: quali rischi corro quando compro on line? Quali accorgimenti devo mettere in atto prima di fare un qualunque acquisto?

Entriamo nel vivo di questa storia …

Tra i motivi che fino a poco tempo fa gli acquisti on line non spiccavano il volo sopratutto nel nostro Paese c’è sicuramente la paura delle truffe online e la scarsa diffusione dell’uso della carta di credito anche se negli ultimi anni grazie ai metodi di pagamento come PayPal e carte di credito ricaricabili la situazione si è aperta molto.

E’ normale avere timore, si ha sempre paura quando ci si trova di fronte ad esperienze nuove sopratutto se parliamo di informatica e nel nostro caso di acquistare on line. Insomma per molti, e forse anche per te, non avere la persona di fronte per poterle chiedere un consiglio o un parere e poi pagare con denaro ‘vero’ può apparire un po strano e mettere soggezione. Poi capita che nostri conoscenti o amici ci raccontano le loro esperienze negative per cui ti chiudi a riccio e decidi che gli acquisti on line non fanno per te.

Per questo ci sono qua io, per guidarti e accompagnarti nei tuoi acquisti on line dandoti quei pochi ma fondamentali consigli che ti permetteranno di stare tranquillo.
Ti propongo un’anticipazione degli argomenti che tratterò in questo articolo che pubblicherò in due parti:

1.  Parte: I metodi più conosciuti e sicuri per fare acquisti on line

2. Parte: Le 10 regole che occorre seguire quando fai acquisti on line.

Sei pronto? Seguimi nella prima parte di questa storia …

Metodo 1 – Le carte di credito

Le carte di credito sono ormai diventate lo strumento più diffuso e conosciuto in Italia per fare pagamenti on line. Sono uno strumento che non ti danno una sicurezza totale ma che ti garantiscono almeno gli standard di sicurezza e nella maggior parte dei casi vengono previsti anche dei rimborsi nel caso di frodi. La carta di credito è uno strumento che ti permette di effettuare immediatamente il pagamento e avere una transazione scritta e registrata che dimostra che hai effettivamente acquistato quell’articolo. Dal punto di vista del venditore chiaramente i vantaggi sono diversi tra cui ricevere immediatamente il denaro.

Da qualche tempo ormai ci sono carte di credito ricaricabili che puoi richiedere alla tua banca oppure la carta postepay che puoi richiedere in posta. Con queste carte hai il vantaggio che puoi ricaricare l’importo esatto della tua spesa e non rischiare nulla nell’ipotesi che tu sia coinvolto in una truffa per cui i dati della tua carta dovessero venire clonati e riutilizzati illegalmente.

Metodo 2 – Paypal

Forse non tutti sanno bene che cosa sia Paypal anche se forse né hai sentito parlare.
Paypal è il sistema ormai sempre più conosciuto e usato da chi compra ma anche da chi vende. Il grande vantaggio di questo sistema di pagamento è non solo l’immediatezza del pagamento stesso ma il fatto che paypal ti garantisce il rimborso nel caso tu riceva una merce diversa da quella richiesta o nella peggiore delle ipotesi non la riceva affatto. Quindi è sicuramente un sistema di pagamento che mi sento di consigliarti, io stesso lo uso praticamente ad ogni mio acquisto e ho avuto esperienze in cui il venditore mi ha restituito l’intero importo da me pagato.

Per utilizzare questo sistema di pagamento basta andare sul sito che ti ho indicato all’inizio e creare un tuo ‘account’ al quale assocerai una carta di credito (ad esempio una postepay o altra carta ricaricabile).

Per il resto ti basta seguire le istruzioni semplici che ti guideranno passo passo per essere pronto ad utilizzare il servizio.

Qui puoi leggere come Paypal si impegna a proteggere i tuoi acquisti.

Negli ultimi anni, Paypal ha mantenuto la promessa nell’essere sempre avanti per quanto riguarda la sicurezza, infatti ultimamente sta offrendo anche una carta di credito ricaricabile il cui vantaggio è il basso costo di gestione.

Inoltre sta proponendo un innovativo sistema di pagamenti in mobilità tramite il servizio PayPal Here (letteralmente PayPal quì) ossia “paghi ovunque ti trovi” .  Quindi potrai effettuare pagamenti mediante il tuo smartphone con semplicità e sicurezza. A questo link  trovi alcuni dettagli su come funziona .

Metodo 3 – I metodi classici

Con metodi tradizionali mi riferisco ai sistemi vecchi come il bonifico bancario o il bollettino postale. Il vantaggio è avere la sicurezza che nessun dato bancario viaggi in rete e quindi non corri il rischio che qualcuno possa rubarli, ma in questo caso lo spirito dell’e-commerce viene a perdersi. Pagare con un bonifico significa che il venditore riceverà i soldi dopo almeno tre giorni o forse più, per cui la merce ti verrà spedita solo nel momento in cui si vedrà accreditato l’importo sul suo conto corrente. Lentezza che non è accettabile in un acquisto on line, tanto vale andare dal negozio e pagare in contante o con il bancomat.

Ma tutto questo non si verificherà se seguirai alcuni passi che ti indicherò e che ti assicureranno acquisti in tutta tranquillità, credimi!

Quindi non perderti il prossimo articolo che pubblicherò a breve in cui parlerò di come stare lontano dalle truffe e le 10 regole che devi assolutamente imparare a memoria e seguire! Inoltre ti sto preparando un bonus ma … per ora non ti dico nulla.

A presto. La storia continua …

Lascia una risposta

Avvisami dei
avatar
500
wpDiscuz
TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO?
Unisciti alla mia community e ricevi regolarmente aggiornamenti gratuiti su questo argomento. E' disponibile subito un bonus e una guida gratuita per te!
Niente paura. I tuoi dati non saranno ceduti o condivisi con altri. La tua email sarà utilizzata esclusivamente da me per inviarti eventuali aggiornamenti.
Powered by Optin Forms