Guarda la lavagna animata, o scarica il video.

Chi ha il controllo

Ti sei mai trovato senza il tuo smartphone o senza il tuo tablet? Come hai reagito? Che sensazioni hai provato?
Rispondere a queste domande ti permetterà di capire chi ha il controllo della tua vita e del tuo tempo, tu o la tecnologia. Ed è proprio di questo argomento che ti parlerò oggi, affrontandolo anche dal punto di vista di chi usa la tecnologia anche per lavoro oltre che per il tempo libero.

Se conosci Amazon come servizio di acquisti on line non puoi non conoscere questo servizio per ottere spedizioni entro un giorno.


Fai parte anche tu di AMAZON PRIME – Scopri di cosa si tratta

Anche se ad alcuni potrebbe sembrare un’esagerazione, è un dato di fatto che la stragrande maggioranza delle persone oggi sono, permettimi il termine, schiave della tecnologia.

Cosa intendo?

Ripercorriamo insieme una giornata tipo più o meno comune a tutti. Prendiamo ad esempio una giornata di lavoro; supponiamo che per recarti al tuo posto di lavoro ti sposti con la metro, l’autobus o il treno.
Qual è la scena più comune a cui ormai siamo abituati ad assistere ? Quando sali sulla metro non ti trovi davanti ad uno scenario in cui la stragrande maggioranza delle persone sono a testa bassa nello scrivere o leggere messaggini dal proprio smartphone?
Oppure persone che parlano al cellulare con con un auricolare o le cuffiette creando l’effetto di chi da l’impressione di parlare da solo?

Il fatto più inquietante è che oramai quasi non ci si fa più caso a situazioni di questo tipo perché fanno parte della nostra vita, del nostro quotidiano.


Si, oggi più che mai le persone si sono ridotte a non poter fare a meno dei dispositivi mobili, sembra che se non hanno il cellulare si sentono perse , smarrite. Questa situazione con il tempo può diventare sempre più pericolosa al punto da assorbire tutto il tuo tempo libero, occupando la mente e le tue energie .

Cosa può accadere con il passare del tempo?

Diventare un associale, non curare più le tue amicizie, oppure peggio ancora, trascurare la tua famiglia.

A quali conseguenze può portare una tale dipendenza?

Potresti arrivare al punto di perdere i rapporti con le persone che più ami come i tuoi familiari. Arrivare al punto che se qualcuno ti sta parlando non ascolti perché impegnato a guardare il tuo cellulare. Oppure mentre qualcuno ti parla tu sei continuamente distratto dai messaggi che ricevi su whatsup o altre chat. Ti rispecchi in questi scenari?

I social network, le email, gli sms, le chat sono tutti strumenti molto utili ma che se usati male possono arrivare a controllare la tua vita, il tuo tempo. Possono arrivare a farti astrarre dalla vita reale e a crearne una surreale, quasi virtuale.

C’è una soluzione?

Stabilisci delle regole!

  • Quando sei a pranzo o cena con la tua famiglia, spegni il cellulare o qualunque altro dispositivo.
  • Stabilisci per quanto tempo puoi utilizzare il tuo dispositivo oltre al tempo relativo al lavoro.
  • Sii deciso a spegnerli ad una certa ora prima di andare a letto, così da non essere disturbato una volta che sei a letto.

Con delicatezza ma con altrettanta decisione fai sapere ai tuoi contatti che ad una certa ora non sei più reperibile.

Non sono regole straordinarie, nulla di eclatante o di nuovo ma ti permetteranno di riprendere a poco a poco il controllo del tuo tempo e sopratutto avere nuovamente significativi rapporti con gli altri.

Lascia una risposta

Avvisami dei
avatar
500
wpDiscuz
TI E' PIACIUTO L'ARTICOLO?
Unisciti alla mia community e ricevi regolarmente aggiornamenti gratuiti su questo argomento. E' disponibile subito un bonus e una guida gratuita per te!
Niente paura. I tuoi dati non saranno ceduti o condivisi con altri. La tua email sarà utilizzata esclusivamente da me per inviarti eventuali aggiornamenti.
Powered by Optin Forms